BEACONS

Monumento diffuso nello spazio pubblico

8 installazioni luminose
8 luoghi in cui scolpire il buio
Milano 2018/2020
Beacons è la declinazione permanente degli interventi temporanei realizzati ad oggi dal collettivo. Questa opera permanente diffusa sul territorio, interpreta i confini e la notte urbana di Milano attraverso la luce e i processi collaborativi.
Mediante diversi interventi (talk, workshop, performances, set fotografici) gli artisti del collettivo coinvolgono dal 2017 i cittadini nell'individuazione di 8 luoghi, uno per ogni municipio che circonda il centro di Milano, dove andare a collocare in modo definitivo una installazione luminosa, un glitch della notte. Ogni luogo individuato, è da intendersi come parte dell'opera in quanto dato risultante dalla collaborazione e concertazione di cittadini, associazioni e istituzioni.
Per ognuno di questi luoghi, il collettivo crea un intervento site-specific che dialoga con l'insieme degli interventi realizzati per dar forma a un monumento diffuso. Gli interventi vengono realizzati a partire dai moduli luminosi Borderlight che assumono diverse forme per essere parte di un insieme nella sua singolarità.
Gli elementi che compongono l'opera sono quindi un tutt'uno indissolubile: 8 oggetti luminosi modulari, concepiti per adattarsi e raccontare il luogo d'intervento, e 8 indicazioni di luogo definite attraverso un processo partecipativo attuato tramite una indagine artistica nell'autunno del 2017.
Ad oggi il Collettivo Borderlight lavora allo studio di fattibilità dei primi due interventi che saranno realizzati nei Municipi 2 e 4 nell'ambito del programma Lacittàintorno di Fondazione Cariplo.
SIAMO SU

INSTAGRAM

...il work-in-progress su instagram.